Kamel GT – Daytona Road -Season2 end

Finale di stagione del campionato Kamel GT sul circuito di Daytona in configurazione Road. Il portacolori del Team ProdriveShop Franco Scuri si rende protagonista di un weekend fantastico, macchiato solo da un piccolo errore nella gara di sabato valevole per il campionato VCR, che vede guadagnare un terzo, un settimo e la vittoria nell’ ultima gara di domenica. Proprio la vittoria di domenica gli consentono di incamerare un punteggio di 152 punti che lo porta all’ottavo posto assoluto nella classifica generale, oltre al primo posto nella Div2 e al secondo posto nella classifica VCR delle GTU.

Commentiamo la gara di sabato valevole per il VCR: Franco ottiene un ottimo quinto posto in qualifica dove dal terzo al settimo pilota sono racchiusi in solo 2 decimi di differenza. Al via ottima partenza di Scuri che si ritrova terzo dietro Ove Trangereid alla seconda curva. Il trenino delle Audi GTO rimane compatto e molto aggressivo ma alla chicane del Bus-Stop Trangereid sbaglia la frenata e porta all’errore anche Scuri che è costretto a tagliare e prendere 1,5 sec di penalità da scontare rallentando. I due si ritrovano in nona e decima posizione ma ci mettono poco a riprendere il gruppetto e a riportarsi sui primi. Thompson e Houghter prendono un vantaggio di qualche secondo mentre il gruppetto inseguitrice è formato da Laughter, Ruola, Lake, Miikka, Scuri e Trangereid. Nel tentativo di stare il più possibile vicino a Miikka, mentre il finlandese si blocca nella curva 5, Scuri lo tampona ( diciamo che Scuri alla curva 5 è recidivo in quanto si era reso protagonista dello stesso incidente con il campione del Wec Nikki Thiim durante la 2.4H di Daytona) e lo fa girare. Dopo qualche giro la lotta vede perdere altri due protagonisti: Ruola e Lake hanno incidenti alla BusStop che li mettono fuori gara. Dal decimo giro in poi è lotta per la terza piazza tra Laughter, Trengereid e Scuri, che si scambiano posizioni più volte giocando un pò come il gatto fa con il topo cercando di uscire sempre dietro all’avversario dalla Bus Stop, che precede la velocissima curva 11 e il lungo rettilineo finale. Si arriva all’ultimo giro e a ridosso dei tre si aggiunge il canadese Miller che ha approfittato delle scaramucce dei tre per farsi sotto. Alla Bus Stop Laughter esce per primo seguito da Trengereid e Scuri, poco dietro Miller e delle GTP velocissime. Scuri prende la scia di Trengereid pronto a superarlo mentre una GTP gli sfila a destra. Trengereid che ha la scia di Laughter prima sta al centro e poi si sposta verso destra ostacolando Scuri che lo stava sorpassandolo costringendolo a buttarsi a sinistra per superarlo. In quel mentre Miller, che aveva preso la scia a Scuri si vede ostacolato e lo tocca. Il testacoda è inevitabile e da una probabile terza posizione Scuri si ritrova in settima, superato da Brian Shanahan e appunto Reid Miller. Nonostante questo, nessuna recriminazione ma la consapevolezza di poter stare tra i primi al mondo in questo campionato.

Ora la stagione si ferma e riprenderà a metà settembre. Un arrivederci a tutti gli appassionati della Kamel GT.