Season 4 2019 – week 9

Nove settimane – non e mezzo, purtroppo. Cominciano i calcoli per le classifiche e dal nulla spuntano underdog che si sono nascosti fino alla fine, per poi scalare posizioni con botte da paura. I giochi si vanno definendo!

Anche nel campionato Verapelle Supercup le posizioni sono ora più definite. La prova di Monza è stata purtroppo sfortunata per il nostro Angelo De Cillis, in precedenza leader della classifica, messo fuori gioco alla prima staccata a causa dell’errore di un altro concorrente. Buona la prova di Davide Solbiati, che nonostante un’uscita alla seconda di Lesmo riesce a chiudere al 5° posto, con Franco Scuri 8° e Ivo Andreini 13° a completare i piazzamenti del team. Ora in classifica generale Angelo è 4°, ma con 150 punti ancora in palio tutto è ancora possibile. Ecco i primi 2 giri della gara, con tutti i loro incidenti, dalla visuale di Renzo Olivieri.

L’altro nostro campionato, il Milk Zoo GTO, ha fatto tappa a Road Atlanta, pista dove Nissan e Audi hanno evidenziato una convivenza piuttosto problematica, con parecchi incidenti. La prima posizione pare ormai abbastanza definita, grazie alla costanza e alla velocità del nostro Franco Scuri e al gioco degli scarti, ma la lotta per gli altri gradini del podio è davvero apertissima. Buona la gara di Lucio Distilleri, terzo fra gli italiani, mentre Cristian Scrascia è finito fuori a causa di un incidente.

https://www.facebook.com/photo.php?fbid=10158175758934119&set=gm.2453013201639156&type=3&theater&ifg=1

Venendo ai piloti individuali, Davide Solbiati ha avuto una settimana “corta” in Porsche Cup, concentrando tre gare in due sole giornate. Un settimo posto al Ring Sprint, in versione notturna, rappresenta tutto sommato un buon risultato, vista la scarsa preparazione.

Gara singola per Andrea Brachetti, a Barcellona nell’iRacing F3 Championship, e poca fortuna: la corrente che salta proprio alla partenza lo costringe a inseguire a quattro giri da distanza, senza poter competere per le prime posizioni, come suo solito.

Claudio Perrucci continua la preparazione a bordo della sua R8 in IMSA, affrontando per 6 volte il tracciato di Interlagos, 3 volte nell’IMSA Sportscar e 3 volte nel VRS GT Sprint. Buoni i risultati ottenuti, con un quarto posto da 129 punti come miglior piazzamento.

IMSA anche per Marco de Fanti, sceso in pista due volte a Interlagos e capace di ottenere due ottimi pizzamenti, rispettivamente un quarto e un secondo posto, facendo crescere il feeling con la vettura.

Ed è stata IMSA anche per l’unica gara completata da Alessandro Bellaville, risalito dall’undicesima alla settima posizione, sempre sul tracciato brasiliano.

Cristian Scrascia oltre alla Kamel si mantiene attivo in tutte le sue altre passioni: Global Mazda, Rallycross e IMSA. La soddisfazione migliore arriva dal Rallycross, dove Cristina riesce a portarsi a casa una bella vittoria.

Federico Vicalvi sì è dato da fare parecchio a Daytona, in Formula Sprint, dove ha completato davvero tante gare a bordo della sua Dallara F3. Ottimo in particolare un secondo posto, ottenuto dopo una partenza in pole, anche se il maggior numero di punti, 111, è arrivato da una quarta piazza.

Per Lucio Distilleri, Kamel GTO a parte, la settimana si è limitata a una prova a Road America con la piccola Skip Barber, in una gara conclusa senza particolare fortuna.

La decima settimana, oltre alle usuali prove dei vari campionati iRacing, porterà il Milk Zoo GTO a Road America, per la seconda prova Endurance della stagione.

Lascia un commento