Season 1 2020 – Week 3

Mentre quel fancazzista di Babbo Natale è già tornato ai suoi 364 giorni annui di riposo, noi stakanovisti del volante stiamo chiudendo l’anno col botto.

Iniziamo dal campionato italiano MilkZoo GTO, che per sfuggire all’inverno è andato a correre nell’estate australiana di Phillip Island. La vittoria è andata al nostro Franco Scuri (9° nella generale), seguito da Remigio di Pasqua e Juan Ignacio Jodurcha.

Venendo ai singoli piloti, due gare a Sebring per la F3 di Andrea Brachetti, che grazie a un 8° posto in uno split da 3.544 di SoF porta a casa 148 punti molto utili per il campionato.

Angelo De Cillis ha completato quattro prove a Charlotte, con la Porsche Cup. Nonostante la sfortuna che ne ha pregiudicato un paio di gare, è riuscito a conquistare un ottimo quarto posto, valevole per 122 punti.

Bertrand Cortier a Charlotte ha corso a ripetizione, dimostrandosi sempre molto veloce e riuscendo anche a salire sul secondo gradino del podio. Molto buono il suo bottino, con 153 punti a rappresentare la punta massima.

Sempre in Porsche Cup, Francesco Andreini di gare a Charlotte ne ha completate tre, riuscendo a conquistare una splendida vittoria da 120 punti all’ultimo tentativo.

A chiudere con le 911 GT3 abbiamo Davide Solbiati. Una vittoria anche per lui nelle 12 gare completate a Charlotte, con 112 punti come miglior risultato ai fini della classifica.

Claudio Perrucci in IMSA ha sfidato l’autodromo di Monza, completando 4 gare. Posizioni da centro classifica per lui, che continua a riprendere confidenza con piste e vettura.

Cristian Scrascia ha corso con BMW, Mazda e Imsa, ottenendo come miglior risultato della settimana un secondo posto a Lime Rock in Global Mazda.

Franco Scuri, fedele alla sua GTO, oltre alla prova del MilkZoo GTO ha completato un’altra gara, concludendo al sesto posto sul circuito di Phillip Island.

E adesso… 2020! Con la 24 ore di Daytona che si profila all’orizzonte e il team che già prepara livrea e gara…

Season 1 2020 – Week 2

Oh oh oh! Siamo in quei giorni dell’anno in cui tutti sono più buoni! Tranne che in pista. In pista nessuno è buono, mai.

La settimana appena trascorsa ha visto la conclusione del campionato Verapelle Supercup. Il nostro Angelo De Cillis è riuscito a imporsi sulla pista di Watkins Glen, conquistando così i punti necessari per assicurarsi il terzo gradino del podio. Davanti a lui Alessandro Tessitore, 2°, e Andrea Fontana, 1°. 9° posto finale per Davide Solbiati, 14° per Franco Scuri e 17° per Ivo Andreini.

Il MilkZoo GTO ha invece fatto tappa a Silverstone per la seconda prova del campionato. La vittoria fra gli italiani è andata a Marco Cesana che ha preceduto Franco Scuri e Juan Ignacio Jodurcha. Il nostro Franco mantiene la prima posizione in classifica, ma la lotta sembra farsi più serrata.
https://www.facebook.com/photo.php?fbid=10158293570664119&set=gm.2494381090835700&type=3&theater&ifg=1

Alessandro Bellaville e la sua Audi R8 hanno affrontato per due volte Spa nella IMSA, cogliendo una vittoria e un terzo posto in una settimana decisamente positiva.

Claudio Perrucci a Spa ha corso una volta soltanto, restando coinvolto in un incidente che ha purtroppo pregiudicato la sua gara e la sua settimana.

Andrea Albertinelli si è divertito a Mount Panorama con le spettacolari V8. Tre gare per lui, con un bel secondo posto come miglior risultato in mezzo agli specialisti australiani di questa vettura e di questo tracciato.

Andrea Brachetti è sceso in pista una volta a Donington con la sua F3, riuscendo a ottenere un’ottima 6° posizione da 148 punti, in Top Split.

Federico Vicalvi non ha invece trovato il feeling con la pista inglese, e la sua settimana in F3, che lo ha visto completare una gara, si è conclusa senza acuti.

Angelo De Cillis e la sua GT3 911 Cup hanno sfidato Belle Isle per tre volte, ottenendo come miglior piazzamento una 8° posizione da 100 punti.

Anche Bertrand Cortier ha corso a Detroit: sette le gare disputate, con un 3° posto come miglior piazzamento e 147 punti a impreziosire la settimana del veloce pilota californiano.

Continuando con la nostra pattuglia della Porsche Cup arriviamo a Francesco Andreini, che ha completato 4 gare sul tracciato di Detroit, piazzandosi per due volte al secondo posto e ottenendo 123 punti per la classifica generale.

Abbiamo poi Davide Solbiati, l’ultimo dei nostri alfieri in GT3 Cup: a Belle Isle ha tagliato per due volte il traguardo, concludendo la settimana con una buona 4° posizione e 114 punti campionato.

Cristian Scrascia ha provato a correre nella BMW Challenge, dove è riuscito a conquistare un buon 5° posto nella gara disputata sul tracciato di Brands Hatch.

Ivo Andreini, per chiudere, ha conquistato l’8a posizione nella Winter VLN in notturna, sul Ring. Un risultato confortante , anche considerato che Ivo aveva problemi di setup con il recente update sw di oculus (il cofano della porsche ondeggiava più di quello di una Citroën 2cv con ammo scarichi) 

Questo è quanto. Che dire: buone feste al volante!

Season One 2020

Siamo ancora nel 2019, ma la Season 1 del 2020 ci ha già portato nel futuro!

Ecco quali saranno gli impegni dei piloti ProDrive.

Franco Scuri continuerà a dominare… ehm, a girare nel Kamel GT con la sua Audi 90. 

Angelo De Cillis, Davide Solbiati e Andrea Albertinelli afrronteranno la Porsche iRacing Cup, che grazie al tyre model V7 promette di essere molto interessante e con parecchi partecipanti in più, rispetto alla scorsa stagione.

Claudio Perrucci e Alessandro Bellaville correranno in GT3, entrambi a bordo di un’Audi R8. Il livello di questo campionato è davvero molto elevato, ma siamo certi che i nostri portacolori sapranno farsi valere.

Andrea Brachetti e Federico Vicalvi uniranno invece le forze nell’iRacing F3 Championship, con l’esperto Andrea pronto a vivere una stagione da protagonista e Federico ansioso di dimostrare tutto il suo potenziale.

Cristian Scrascia, infine, resterà attivo su più fronti, cimentandosi in prove di Rallycross, nel Kamel GT insieme a Franco e nel campionato IMSA.

In aggiunta a tutto questo ci saranno gli eventi endurance invernali e i campionati privati: manca ancora una prova alla conclusione del Porsche Cup Verapelle e, soprattutto, presto tornerà il campionato italiano MilkZoo GTO, alla sua seconda stagione!

Season 4 2019 – week 12

Settimana di chiusura, in generale con poca attività.

Non è stato però fermo il campionato Milk Zoo GTO, che dopo aver incoronato il suo campione in Franco Scuri, ha assegnato anche gli altri gradini del podio: seconda posizione finale per Remigio di Pasqua e terza piazza per Roberto De Filippis. A premi anche Antonino Arcidiacono e Giosuè Leocata, rispettivamente 4° e 5°. Questa settimana la gara si è svolta sul tracciato di Watkins Glen e ha visto sul podio italiano Iotti-Di Pasqua-Scuri (9-10-11 generali), con a seguire il nostro Cristian Scrascia in 17° posizione. Grazie a Audi Sport Club Italia e Milk Zoo Power Drink per aver sponsorizzato questo campionato e grazie a tutti i piloti italiani che lo hanno supportato con la loro presenza e la loro sportività. Ben 3 italiani nella Top 10 del Kamel GT dimostrano l’ottimo livello dei nostri connazionali!

Ecco la classifica finale: https://www.facebook.com/photo.php?fbid=10158233644504119&set=pcb.2472716086335534&type=3&theater&ifg=1

Franco Scuri, attivissimo e vincente nel Milk Zoo GTO, vede il tutto riflesso nel campionato Kamel GT, dove ha chiuso al 3° posto la Division 2, equivalente a un 6° posto globale e alla prima posizione fra gli italiani. Il suo iRating finale recita 2.764.

Cristian Scrascia ha vissuto una stagione intensa, fra Milk Zoo GTO e innumerevoli gare in diverse categorie. Prima posizione per lui in Division 6 del Kamel GT come fiore all’occhiello, con iRating finale salito a 1.807.

Andrea Albertinelli, che si è dedicato principalmente al campionato Milk Zoo GTO, ha chiuso la stagione in Kamel GT al 12° posto in Division 2. Per lui, iRating a 2.678.

Lucio Distilleri ha corso in numerose categorie, concentrandosi però sulle Kamel GT grazie al campionato Milk Zoo GTO: davvero ottima la 4° posizione in Division 2, mentre il suo iRating, in crescita, al momento si colloca a 1.409 punti.

Angelo De Cillis ha conquistato la 19° posizione in Division 2 della Porsche iRacing Cup, nonché la 54° generale e la 4° fra gli italiani. Pilota veloce in ogni occasione, ha dato il meglio a Monza, nella week 3, quando ha ottenuto ben 147 punti. iRating altalenante per lui, che chiude a 2.887.

Davide Solbiati ha chiuso la Season 4 in Porsche iRacing Cup senza gareggiare. Per lui un 14° posto finale nella classifica della Division 3, nonché 95° generale e 6° fra gli italiani. Stagione positiva, con un buon +357 di iRacing che lo porta a chiudere per la prima volta una Season sopra il “muro” dei 2K: 2.067.

Andrea Brachetti ha concluso in 68° posizione la Division 2 dell’iRacing F3 Championship, gareggiando una sola volta a Laguna Sega, nell’ultima settimana. La sua stagione è sicuramente positiva: dopo il tempo di apprendimento necessario per padroneggiare le gomme V7, Andrea ha chiuso a +117 iRating, con 2.650 punti finali.

Federico Vicalvi, molto attivo in Formula Fun (Formula Sprint), ha concluso la Division 4 con un’ottima terza posizione, nonché con uno strabiliante +1.181 di iRating. Da segnalare anche il primo posto fra i piloti italiani e il 16° globale! Il suo iRating finale è pari a 2.709.

Marco De Fanti ha gareggiato principalmente in IMSA, dove ha conquistato la vittoria di classe nella classifica di Division 4. Un ottimo risultato per lui in vista della stagione 2.020, che inizierà con un iRating pari a 1.468.

Claudio Perrucci ha vissuto una stagione di preparazione all’IMSA 2020. Il suo iRating finale è pari a 2.379.

Francesco Frigerio, dopo una stagione trascorsa principalmente al volante di una Ferrari nel Ferrari GT3 Challenge, ha chiuso la Season 4 con iRating pari a 1.685.

Ivo Andreini si è dato da fare nelle endurance, non disdegnando una capatina nel Milk Zoo GTO e in qualche gara di Porsche Cup. iRating stabile per lui, che chiude la stagione a 1.780.

Alessandro Bellaville ha fatto esperienza con Radical, Ferrari GT3 e IMSA, macinando chilometri. A fine Season 4, il suo iRating è pari a 1.262.

Ora settimana di pausa… molto relativa! Campionato Porsche Verapelle a COTA giovedì e un sacco di prove per testare le nuove caratteristiche introdotte da iRacing per la S1 2020. Non c’è tregua!

Season 4 2019 – week 11

Ormai ci siamo, resta una sola settimana e poi la stagione ufficiale sarà conclusa. Mentre si inizia a pensare ai programmi per il 2020, vediamo che è successo nella week 11.

Partiamo dalla gara di Zandvort del Campionato Verapelle, con le 911 GT3: ottima la prova del nostro Angelo De Cillis, che ha chiuso in 4° posizione dopo una gara pulita, mentre Franco Scuri e Ivo Andreini hanno chiuso 10° e 11°, a pochi decimi l’uno dall’altro. In classifica generale, Angelo è tornato sul podio. A due gare dalla fine, la lotta è ancora aperta.

Il campionato Milk Zoo GTO, che ha fatto tappa fra i boschi della mitica Spa, comincia a emettere i propri verdetti, con Franco Scuri ormai irraggiungibile. Il podio italiano fra le Ardenne è stato composto, nell’ordine, da Scuri, De Filippis e Arcidiacono, (9-10-11 nella generale GTO), mentre Cristian Scrascia ha chiuso 16° e Lucio Distilleri 17°. Una gara davvero straordinaria, con ben 50 vetture in pista, contando anche le velocissime Nissan.
Classifica: https://www.facebook.com/photo.php?fbid=10158214140139119&set=pcb.2466050343668775&type=3&theater&ifg=1

Oltre al Milk Zoo GTO, Franco Scuri ha completato un’altra prova a Spa con l’Audi, concludendo al 6° posto dopo essere partito dalla 4° posizione.

Cristian Scrascia ha girato a Spa con la sua GTO in un’altra gara, oltre a quella di campionato, chiudendo in 10° posizione dopo essere scattato dalla 16°. A Summit Point, con la KIA del Fanatec Global Challenge, il nostro pilota ha saputo cogliere un’ottima 4° posizione.

Federico Vicalvi si è cimentato con il circuito di Silverstone, versione Southern: otto gare per lui, con un terzo posto come miglior risultato. In classifica rimane P3 in Division 4, fra i primi 20 assoluti e miglior italiano.

In Porsche Cup, Angelo De Cillis ha disputato 4 prove a Road America, ottenendo come miglior risultato un buon 8° posto da 118 punti e consolidando la sua posizione nella classifica generale. Da segnalare il nutrito numero di piloti presenti, con SoF davvero clamorosi (4.400K+).

Davide Solbiati ha vissuto un’altra settimana “corta”, con 6 gare concentrate in 3 giorni a Road America con la 911 GT3. Dopo 4 prove disastrose, a causa di incidenti assortiti nelle prime curve, Davide si è piazzato 7° e 6° nelle ultime due gare, salvando così la settimana e restando a ridosso dei Top 10 in Division 3.

Anche Andrea Albertinelli ha girato in Porsche Cup, completando due gare e ottenendo un quarto e un secondo posto, prova di un buon feeling con quest’auto difficile da controllare.

Francesco Frigerio ha girato in Radical e Ferrari GT3, a Road America e Interlagos, con due gare senza acuti particolari.

Poca fortuna anche per Lucio Distilleri, che ha chiuso 15° una gara a Sebring con la Skip Barber.

Radical a Monza per Alessandro Belleville: una gara con partenza dal 2° posto, chiusa in 9° posizione.

Marco De Fanti prosegue intanto la preparazione IMSA, con due gare al Canadian Tire Motorsports Park: per lui una bella vittoria e un quinto posto, in una settimana decisamente positiva.

Ivo Andreini e Francesco Frigerio hanno inaugurato la presenza ProDrive nel campionato privato Winter VLN, al volante di una Porsche Cup. Partiti dalla 12° posizione, dopo una gara lunga e ricca di colpi di scena il nostro equipaggio ha chiuso al 9° posto. Un evento organizzato in modo perfetto, capace di regalare grandi emozioni, come sempre al Ring: prossimo round il 21 dicembre.

Season 4 2019 – week 10

Eccoci al consueto appuntamento settimanale con i piloti ProDrive e le loro vetture.

Partiamo al solito dal campionato Milk Zoo GTO: questa il circus ha fatto tappa a Road America, circuito davvero interessante. La vittoria di tappa è andato all’ottimo Fabio Liotti, con il nostro Scrascia e Di Pasqua a completare il podio “italiano” (tutti e tre si sono classificati fra i primi nove della classifica generale). Gli altri piloti ProDrive sono arrivati in posizioni di rincalzo, con Franco Scuri 6° (16°) e Lucio Distilleri 8° (21°). Mancano ancora due gare e poi potremo finalmente incoronare il campione! E che gare: Spa e il Glen promettono scintille. Classifica aggiornata: https://www.facebook.com/photo.php?fbid=10158195025814119&set=gm.2459329494340860&type=3&theater&ifg=1

Prime fasi di gara: https://www.youtube.com/watch…

Franco Scuri, in preparazione alla gara del sabato (che non è andata bene per lui), ha corso a Road America anche in altre occasioni, ottenendo un ottimo 4° posto il venerdì. Poi, per cambiare un po’ aria, si è dedicato al Lucas Oil Off Road Pro lite, dove ha saputo conquistare un 3° posto.

Cristian Scrascia ha seguito un percorso simile, con un 7° posto ottenuto in una gara “di preparazione” con le GTO a Road America e una bella vittoria in RallyCross a Daytona Short, alla guida di una Subaru.

Federico Vicalvi ha dato spettacolo al Summit Point Raceway, completando 6 gare e riuscendo a salire una volta sul gradino più alto del podio, cosa che gli ha fruttato i punti sufficienti per puntare al podio della Division 4, nonché alla Top 10 overall della Formula Sprint e al titolo di miglior italiano di categoria.

Passando alla Porsche Cup, Angelo De Cillis ha affrontato per due volte l’impegnativo circuito di Barcellona, concludendo in 5° e 7° posizione: settimana positiva per lui, quindi, grazie a una guida attenta che gli ha permesso di consolidare la propria posizione in classifica.

Meno buona la settimana della 911 GT3 di Davide Solbiati, che a Barcellona ci ha provato cinque volte senza mai riuscire a superare indenne il primo giro, sostanzialmente. Qualifiche andate così così lo hanno costretto a partire a centro gruppo, dove la vita, si sa, è difficile.

Anche Lucio Distilleri ha girato a Barcellona, al volante però di una Skip Barber, aggiungendo un pizzico di Off Road Pro lite alla sua settimana: proprio da questa categoria è arrivata la miglior prestazione, con un quinto posto.

IMSA per Marco De Fanti, fra i muretti e le curve secche del circuito di Belle Isle, a Detroit. Marco è riuscito a chiudere nei primi 8 tutte e tre le gare disputate, con un buon quarto posto come miglior risultato settimanale.

La settimana entrante ci porterà a Spa con il Milk Zoo GTO, come già detto, e a Zandvort con le Porsche 911 GT3 per il Campionato Verapelle, dove il nostro Angelo De Cillis proverà a rifarsi dalle sfortune di Monza per riavvicinarsi alla vetta della classifica.

Season 4 2019 – week 9

Nove settimane – non e mezzo, purtroppo. Cominciano i calcoli per le classifiche e dal nulla spuntano underdog che si sono nascosti fino alla fine, per poi scalare posizioni con botte da paura. I giochi si vanno definendo!

Anche nel campionato Verapelle Supercup le posizioni sono ora più definite. La prova di Monza è stata purtroppo sfortunata per il nostro Angelo De Cillis, in precedenza leader della classifica, messo fuori gioco alla prima staccata a causa dell’errore di un altro concorrente. Buona la prova di Davide Solbiati, che nonostante un’uscita alla seconda di Lesmo riesce a chiudere al 5° posto, con Franco Scuri 8° e Ivo Andreini 13° a completare i piazzamenti del team. Ora in classifica generale Angelo è 4°, ma con 150 punti ancora in palio tutto è ancora possibile. Ecco i primi 2 giri della gara, con tutti i loro incidenti, dalla visuale di Renzo Olivieri.

L’altro nostro campionato, il Milk Zoo GTO, ha fatto tappa a Road Atlanta, pista dove Nissan e Audi hanno evidenziato una convivenza piuttosto problematica, con parecchi incidenti. La prima posizione pare ormai abbastanza definita, grazie alla costanza e alla velocità del nostro Franco Scuri e al gioco degli scarti, ma la lotta per gli altri gradini del podio è davvero apertissima. Buona la gara di Lucio Distilleri, terzo fra gli italiani, mentre Cristian Scrascia è finito fuori a causa di un incidente.

https://www.facebook.com/photo.php?fbid=10158175758934119&set=gm.2453013201639156&type=3&theater&ifg=1

Venendo ai piloti individuali, Davide Solbiati ha avuto una settimana “corta” in Porsche Cup, concentrando tre gare in due sole giornate. Un settimo posto al Ring Sprint, in versione notturna, rappresenta tutto sommato un buon risultato, vista la scarsa preparazione.

Gara singola per Andrea Brachetti, a Barcellona nell’iRacing F3 Championship, e poca fortuna: la corrente che salta proprio alla partenza lo costringe a inseguire a quattro giri da distanza, senza poter competere per le prime posizioni, come suo solito.

Claudio Perrucci continua la preparazione a bordo della sua R8 in IMSA, affrontando per 6 volte il tracciato di Interlagos, 3 volte nell’IMSA Sportscar e 3 volte nel VRS GT Sprint. Buoni i risultati ottenuti, con un quarto posto da 129 punti come miglior piazzamento.

IMSA anche per Marco de Fanti, sceso in pista due volte a Interlagos e capace di ottenere due ottimi pizzamenti, rispettivamente un quarto e un secondo posto, facendo crescere il feeling con la vettura.

Ed è stata IMSA anche per l’unica gara completata da Alessandro Bellaville, risalito dall’undicesima alla settima posizione, sempre sul tracciato brasiliano.

Cristian Scrascia oltre alla Kamel si mantiene attivo in tutte le sue altre passioni: Global Mazda, Rallycross e IMSA. La soddisfazione migliore arriva dal Rallycross, dove Cristina riesce a portarsi a casa una bella vittoria.

Federico Vicalvi sì è dato da fare parecchio a Daytona, in Formula Sprint, dove ha completato davvero tante gare a bordo della sua Dallara F3. Ottimo in particolare un secondo posto, ottenuto dopo una partenza in pole, anche se il maggior numero di punti, 111, è arrivato da una quarta piazza.

Per Lucio Distilleri, Kamel GTO a parte, la settimana si è limitata a una prova a Road America con la piccola Skip Barber, in una gara conclusa senza particolare fortuna.

La decima settimana, oltre alle usuali prove dei vari campionati iRacing, porterà il Milk Zoo GTO a Road America, per la seconda prova Endurance della stagione.

Season 4 2019 – week 7

Giro di boa effettuato, la stagione ha completato le sue prime 7 settimane e da adesso in poi la lotta per le posizioni nelle varie Division si farà sempre più serrata.

Giovedì 24/10 il Campionato Verapelle ha portato le sue Porsche Cup sul tracciato di Imola, dove lo spettacolo non è mancato! Fra i 24 partenti si sono schierati ben 4 portacolori ProDrive. Angelo De Cillis ha confermato l’ottimo feeling con l’auto, chiudendo al 4° posto una prova senza errori. Davide Solbiati ha chiuso 8°, dopo un testacoda che ne ha compromesso la gara. Franco Scuri, alla prima gara in questo campionato dopo il ritiro dal TCR Leo Racing, è arrivato 11°, mentre Ivo Andreini ha chiuso la propria prova in 14° posizione. In classifica De Cillis occupa il primo posto, ma i giochi sono ancora apertissimi, mentre Solbiati è il secondo migliore per il nostro team, in nona posizione. Riepilogo della gara: https://www.facebook.com/angelo.decillis/videos/10220835894273105/

Sabato 26 è stato il momento del Milk Zoo GTO a Monza. La vittoria nella classifica italiana è andata all’ottimo Giosuè Leocata, che si è piazzato benissimo anche nella gara main (6° posto). A seguire Roberto De Filippis e Remigio Di Pasqua, che sta mettendo in mostra una costanza straordinaria. Franco Scuri invece compromette la sua gara con una black flag che lo costringe a fermarsi ai box, chiudendo infine 13° generale e 4° italiano. Prova sfortunata per l’altro nostro pilota presente, Cristian Scrascia, uscito per un incidente alla Ascari. Ecco la classifica aggiornata e, come bonus, i saluti ai piloti Milk Zoo GTO di un autentico mito: Frank Biela!
https://www.facebook.com/photo.php?fbid=10158132372239119&set=pcb.2438927913047685&type=3&theater&ifg=1

https://www.facebook.com/franco.scuri.7/videos/10158132401339119/

Venendo ai piloti singoli, partiamo dai nostri alfieri in Porsche Cup. Prima menzione per Angelo De Cillis, al quale è bastata una sola gara sul tracciato di Montreal per aggiudicarsi un buon 7° posto in top split, 115 punti in classifica e un posto nella top 10 della Division 2.

Tre gare in più per Davide Solbiati, che sul tortuoso circuito canadese ha tagliato il traguardo per 4 volte: miglior risultato un terzo gradino del podio, che ha fruttato 95 punti. Anche per Davide si parla di top 10, ma in questo caso in Division 3.

Spostandoci su altre vetture, Federico Vicalvi ha girato 4 volte a Phoenix, nella Division 4 della Formula Sprint: una disconnessione e tre risultati nei top 5 per una settimana che possiamo definire interlocutoria.

Andrea Brachetti conferma di aver ritrovato il suo passo in Formula 3, dove al Ring GP ha chiuso sesto in una gara con 2700 di SoF, portando a casa 133 punti. Ancora una volta Andrea si è trovato a condividere la pista con Juncadella, che ha nuovamente trionfato.

Cristian Scrascia ha gareggiato in Rallycross, Mazda e Skip Barber, cogliendo due ottimi secondi posti, a Daytona nella prima specialità e a Tsukuba con la scoperta giapponese.

Due le gare completate da Francesco Frigerio, invece, in Radical e Ferrari GT3, in una settimana che è stata avara di soddisfazioni per il nostro pilota, classificatosi in entrambe le occasioni nella parte centrale del gruppo.

Franco Scuri, nella gara di preparazione per il campionato GTO a Monza, è riuscito a conquistare il gradino più basso del podio di classe, concludendo in terza posizione una gara che lo ha visto scattare dal sesto posto sulla griglia.

Settimana di relativo riposo invece per Lucio Distilleri, che ha affrontato una sola prova a Phoenix, a bordo di una Skip Barber, chiudendo a metà classifica.

La settimana entrante completerà il quadro delle 8 settimane di classifica, per chi le ha già disputate tutte: da quel momento in poi, le posizioni si andranno delineando fino a fine stagione.

Per quanto riguarda i campionati, con il Verapelle nella settimana di pausa l’attenzione sarà tutta per il Milk Zoo GTO, con le Audi pronte a dare spettacolo sull’affascinante circuito giapponese di Suzuka.

Season 4 2019 -week 6

Siamo a sei settimane trascorse, metà stagione è andata… e cosa è successo in questi giorni?

Partiamo come sempre dal nostro campionato Milk Zoo GTO. La Kamel GT ha fatto tappa in Brasile, sul circuito Carlos Pace di Interlagos. Al via 3 piloti del Prodrive, Franco Scuri che difende il suo primo posto nella classifica italiana, Davide Solbiati in cerca di punti e Cristian Scrascia con problemi tecnici. La gara vede subito un incidente al via di alcune Nissan che coinvolgono delle GTO e ritardano molti piloti, impegnati ad evitare l’incidente. Scuri cerca di rimanere attaccato ai primi ma a tre quarti di gara si accontenta della settima posizione cercando di non commettere errori. Solbiati continua la sua marcia e porta a casa punti preziosi per il campionato, con un 14° posto assoluto, mentre lo sfortunato Scrascia fa veramente l’impossibile e riesce a portare a casa un’ottima 18a posizione assoluta, nonostante la sosta ai box per diversi giri. Nella classifica generale del Kamel GT, Franco Scuri è ancora al secondo posto della Division 2 e terzo assoluto.

Passando ai singoli, come già accennato Cristian Scrascia è rimasto spesso vittima di problemi tecnici legati alla connessione, in particolare in occasione della gara del Campionato Italiano Milk Zoo GTO. Nel resto della settimana Cristian si è dedicato a Global Mazda e Rallycross, ottenendo un 3° posto in quest’ultima specialità.

Andrea Brachetti ha corso due volte a Mount Panorama, in top split, ottenendo come miglior risultato un 7° posto. Da segnalare che, in entrambe le occasioni, ha condiviso il tracciato con Daniel Juncadella, pilota professionista spagnolo.

Federico Vicalvi, in Formula Sprint, ha gareggiato a Tsukuba, circuito che non ama particolarmente. È sceso in pista per un totale di 11 volte, fra incidenti e prestazioni convincenti, ottenendo alla fine un buon risultato medio.
Angelo De Cillis ha affrontato l’Indianapolis Motor Speedway per due volte, in Porsche Cup, piazzandosi 10° in top split, per poi dedicarsi alla preparazione delle gare della prossima settimana.

Anche Davide Solbiati è stato come sempre attivo in Porsche Cup, scendendo 4 volte in pista a Indy: proprio all’ultima prova ha ottenuto un buon 5° posto in top split da 106 punti, entrando così nella top 10 della Division 3, sempre con una gara in meno di diversi dei piloti che lo precedono.

Franco Scuri, il nostro TM, oltre alla gara del Campionato GTO è sceso in pista un’altra volta a Interlagos con la sua amata Audi, chiudendo al 4° posto. Da segnalare anche il classico primo posto nel TT settimanale, davanti a Scrascia.

Chiudiamo con Marco De Fanti, che sul Silverstone Circuit ha affrontato due prove in IMSA, ottenendo un buon 7° posto come miglior risultato della sua settimana.

La settimana entrante vede i nostri campionati far tappa in Italia: Verapelle Porsche Cup giovedì a Imola, Milk Zoo GTO sabato a Monza! Abbiamo invece deciso di non prendere più parte al campionato TCR Leo Racing del lunedì, per non “disperdere” eccessivamente il poco tempo a disposizione. Vi aspettiamo in pista!

Season 4 2019 – week 5

Week 5, settimana di campionati, come avevamo detto nel post precedente.

Andando in ordine cronologico, partiamo con un trionfo ProDrive nel Campionato Verapelle: sul difficile tracciato di Laguna Seca il nostro Angelo De Cillis è stato il primo a sfrecciare sul traguardo con la sua Porsche 911 GT3 Cup, al termine di una gara condotta senza commettere errori. A completare la buona giornata per il nostro team un valido 6° posto per Davide Solbiati, mentre Ivo Andreini ha chiuso 15° sui 22 partenti. In classifica generale, Angelo guarda tutti dall’alto, con 81 punti e un gap di 19 lunghezze sul secondo classificato. Video highlights: https://www.facebook.com/…/pcb.24238574…/10220687744249447/…

Veniamo poi alla quinta prova del Kamel GT, svoltasi a Brands Hatch, che ha visto ai nastri di partenza Franco Scuri, Davide Solbiati, Lucio Distilleri e Cristian Scrascia per i colori ProDrive. Sul tracciato inglese un contatto con un prototipo ha tolto la 4° posizione a Scuri, che ha chiuso 7°, con Solbiati 14°, Distilleri 16° e Scrascia, che come Distilleri battagliava con Arcidiacono, 19°. Peccato, perché sia Distilleri che Scrascia avevano un ottimo passo gara e potevano ambire a ben altre posizioni. Vittoria “italiana” per l’ottimo Giosuè Leocata. Nella classifica assoluta del Kamel GT il nostro Franco Scuri è 3°, mentre nel Milk Zoo GTO italiano è al primo posto, con 8 punti di margine sul secondo. Gara integrale: https://www.youtube.com/watch?v=REhsiHu1z3k

Chiudiamo con il TCR Series – Leo Racing Team, monomarca su Audi RS 3 LMS. La seconda tappa, articolata come sempre su due manche, si è svolta sul circuito di Barcellona. Gara molto combattuta, forse persino troppo, con una vettura che sembra fatta apposta per prendersi a sportellate. Doppia vittoria per Ariel Bernardi, mentre i nostri portabandiera, Claudio Perrucci e Franco Scuri, si sono dati da fare a centro gruppo. In particolare Claudio era in buona posizione nella seconda manche, a ridosso dei primi 10, prima di fermarsi ai box a pochi minuti dalla fine. Gara integrale: https://www.youtube.com/watch?v=x5Q7L32-430

Dopo i campionati, pensiamo ai piloti, partendo dal nostro team manager. Franco ha corso un’altra gara con la GTO, il venerdì: dopo una bellissima pole position, in gara ha dovuto cedere il passo ai due piloti inglesi, di casa a Brands Hatch. Alla fine un ottimo 4° posto per lui.

Lucio Distilleri si è concentrato sulla Fanatec Global Challenge al Ring Combined, con quattro prove e un buon 4° posto. Parecchi problemi tecnici per lui, purtroppo, con disconnessioni in serie nella parte finale della settimana.

Anche Ivo Andreini è sceso in pista nella Fanatec Global Challenge, al volante di una Cadillac. Partito dalla terza posizione, ha chiuso secondo al traguardo, dopo una gara pulita. E considerato che si correva sul Ring Combined, non è impresa da poco!

Federico Vicalvi ha portato a termine 7 gare a Laguna Seca in Formula Sprint, continuando a salire di iRating e, di conseguenza, di SoF. Un buon terzo posto per lui, come miglior risultato, mentre nelle classifiche di divisione le posizioni occupate sono 4° e 13° (Division 4 e generale, rispettivamente).

Cristian Scrascia ha corso in Rallycross, Global Challenge, Ferrari GT3, Global Mazda e Kamel GT, finendo per due volte nei primi 5 durante le 7 gare disputate nella settimana.

Circuit of the Americas per Marco De Fanti in IMSA2 GT3, questa settimana, con una vittoria e un terzo posto per lui, che al momento occupa la 9° posizione nella relativa classifica di Division 4.

Finiamo con i nostri piloti in Porsche Cup: Angelo De Cillis ha chiuso la settimana a Silverstone con un ottimo 5° posto da 123 punti, dopo tre gare precedenti piuttosto sfortunate, e ora occupa la 13° posizione in Division 2 e la 26° generale, restando sempre primo nel Club Italia.

Davide Solbiati invece di gare con la Cup a Silverstone ne ha fatte 8, con due sesti posti come miglior piazzamento. I punti ottenuti lo portano al 15° posto nella classifica della Division 3, sempre con una gara in meno.

La Week 6 proporrà un solo campionato, il Kamel GT/GTO Milk Zoo di sabato a Interlagos.